La birra cruda fa bene

La birra cruda (o artigianale) si è affacciata di recente nel panorama dei cibi funzionali.

Le proprietà della Birra Artigianale

Una serie di studi e ricerche hanno dato conferma al fatto che un moderato consumo di birra artigianale – non pastorizzata – sia benefico per la salute e su alcune patologie nello specifico. La birra è infatti una preziosa fonte di vitamine e polifenoli. I suoi effetti positivi si mostrano tali esclusivamente nell’ambito di uno stile di vita sano e di una dieta corretta.

Le ricerche hanno sottolineato risultati considerevoli sulla correlazione positiva tra consumo equilibrato di birra ed il cancro al seno, il cancro allo stomaco, il cancro alla tiroide e il tumore al pancreas. Tutti gli studi rivelano che la birra cruda non aumenta il rischio di sviluppare queste patologie e agisce lievemente in senso positivo. Ancora più straordinari i risultati relativi allo studio sul cancro al colon. Nella ricerca si legge che “i componenti non volatili della birra sono responsabile della riduzione” del tessuto malato e della distruzione delle cellule tumorali. Pare sia il malto presente nella birra artigianale il responsabile dell’azione preventiva sulla carcinogenesi del colon. Quindi una buona birra può contribuire a ridurre la suscettibilità a tale malattia.

Bionda o Rossa, ma Cruda!

Inoltre una dose controllata quotidiana di birra artigianale (circa 0,75 cl) riduce il rischio di infarti, ictus e di malattie coronariche. Infatti la vitamina B6, di cui la birra è molto ricca, può essere in grado di prevenire l’aumento di omocisteina, un aminoacido coinvolto nell’incremento del rischio di attacchi di cuore.

La birra cruda svolge un’azione preventiva anche nei confronti della formazione di calcoli biliari. Il mondo scientifico individua la causa di tale capacità nella significativa presenza di magnesio e, al contrario, nel basso contenuto di calcio.

Questa bevanda non ha ancora esaurito i suoi effetti benefici perché è attiva anche contro l’osteoporosi (alcuni principi attivi del luppolo impediscono la liberazione del calcio dalle ossa) e il diabete (non innalza il livello di insulina). Per completare, la birra artigianale protegge lo stomaco dall’Helicobater pylori.

FONTI:

  1. Intake of beer inhibits azoxymethane-induced colonic carcinogenesis in male fischer 344 rats”, H. Nozawa, A. Yoshida, O. Tajima, M. Katayama, H. Sonobe, K. Wakabayashi, K. Kondo – Publication of the international union against cancer, 2003.
  2. Antioxidant Characteristics of Hops and Hop Products”, Kofta et al., 2008.
  3. “I benefici di un moderato consumo di birra”, CBMC The Brewers of Europe,
  4. “Absorption of ferulic acid from low-alcohol beer”, Free Radical Research 2000 Mar;32(3):273-80.

FOCUS ON:

La birra fatta con l’oliva coratina
Il primo prodotto della gamma CIBI UTILI è la nuova Birra Natyoure, nella quale si uniscono le doti di una bevanda di recente entrata nel panorama dei cibi funzionali alle potenzialità di un frutto speciale del nostro territorio, l’oliva più ricca di polifenoli.
LEGGI TUTTO >

0

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello